notizie.world

Ecco perché invidiamo la Satta e non Bill Gates


Pubblicate: il Giornale    Aggiornato al: 3 giorni fa    Fonte:  Leggi Tutto »


Questa recensione la dobbiamo ad Antonio Martino. Non si tratta di un suo libro, ma della lucidità del più grande liberale italiano. L'antefatto è una nostra telefonata riguardo alla puntata di Matrix che stavo per andare a condurre la settimana scorsa. «Parlerò del caso Satta?» ho sussurrato vergognandomi all'allievo di Friedman, inteso come Milton e non Alan. Certo che il «prof» non sapesse minimamente chi fosse. «Si tratta di un tipico caso di invidia» mi ha aggiunto, sbalordendomi Martino. Sì, era a conoscenza della ridicola polemica che è seguita all'esibizione...
Pubblicate: il Giornale - 3 giorni fa - 8